giovedì 13 ottobre 2016

La Libera Università di Studi Esoterici di Lecce patrocinia e partecipa al 16° Simposio Mondiale a San Marino

























La Libera Università degli Studi Esoterici "Achille D'angelo - Giacomo Catinella" parteciperà al 16° Simposio Mondiale su Scienza, Tradizione e Dimensioni del Sacro a San Marino con un intervento del Preside Zanzarella Valentino e del Vice Preside Donno Stefano.
Il Simposio, sviluppato con il patrocinio della Segreteria di Stato per il Turismo e della Segreteria di Stato per il Territorio e l’Ambiente in collaborazione con l’Ufficio del Turismo il Comitato Interdisciplinare per le ricerche Protostoriche e Tradizionali (CIRPET), l’Ateneo Tradizionale Mediterraneo e la Libera Università di Studi Esoterici (LUSE) Achille D’Angelo / Giacomo Catinella, con il coordinameno a cura del Dott. Roberto Pinotti si svolgerà il giorno 15 e 16 ottobre presso la Sala Convegni dell'Hotel "Quercia Antica" in via della Capannaccia a San Marino.
“Impongono sempre di più una radicale revisione delle nostre convenzionali conoscenze storiche, archeologiche e culturali, il tradizionale “doppio simposio” autunnale di San Marino compie i suoi 17 anni di vita e quest’anno intende, con il 17° Simposio sulle Origini Perdute della Civiltà e gli Anacronismi Storico-Archeologici, affrontare il 15 ottobre il tema “Contraddizioni accademiche e nuovi approcci al passato” approfondendo svariate tematiche del nostro antico retaggio a noi meno familiare, in abbinamento al successivo e complementare 16° Simposio su Scienza, Tradizione e Dimensioni del Sacro specificamente dedicato al tema, di taglio vasto ed esoterico, “L’esoterismo dal contesto iniziatico a quello profano” del 16 ottobre. Il dibattito si svilupperà sostanzialmente nell’ambito culturale italiano, in vista di una sua più ampia riproposizione a livello internazionale nel 2017. Non già dunque per restringere geograficamente l’oggetto delle tematiche in essi trattate, ma piuttosto per privilegiare l’apporto degli studiosi originati della nostra Penisola. Il filo conduttore di questa “due giorni” collega dunque saperi dimenticati e simbologie perdute ad un passato senza tempo e a conoscenze scientifiche e spirituali abbuiate” (Roberto Pinotti)

Per la Libera Università di Studi Esoterici Achille D’Angelo Giacomo Catinella di Lecce
Per il Convegno
Centro Ufologico Nazionale C.P. 7-251 ROMA NOMENTANO - 00162 ROMA