giovedì 8 ottobre 2015

AMACI (Ass. dei Musei d’arte contemporanea in Italia presenta) per l’Undicesima giornata nazionale del Contemporaneo presenta da Overeco Academy a Lecce “Dietro le stagioni o del Percorso Verbo Visivo” a cura di Francesco Aprile


























AMACI (Ass. dei Musei d’arte contemporanea in Italia) presenta a Lecce per l’Undicesima giornata nazionale del Contemporaneo “Dietro le stagioni o del Percorso Verbo Visivo” a cura di Francesco Aprile presso Overeco Academy & Workshop in via Casetti 2 a Lecce dal 10/10/2015 al  20/10/2015
Dietro le stagioni. Percorsi verbovisivi di Francesco Aprile. Trenta tavole verbovisive rispondono o corrispondono a trenta poesie. Alle trenta poesie della raccolta Dietro le stagioni. Trenta tavole verbovisive. Trenta imboscate alle parole. Imbracature e libere cadute nel precipizio dei segni. Trenta mappature segniche, materiche, verbovisive, calligrafiche, concrete. Oltre la pagina. Nella pagina. Dopo la pagina. Trenta mappature su coordinate ora giornalistico-pubblicitarie, subliminali, ora su parole macerate, fattesi poltiglia di linguaggio, nel luogo contemporaneo di una comunicazione interrotta. La parola è macerata sulla pagina. Trenta tavole per Scritture altre.
L'appuntamento che parte per l’appuntamento dal 10 al 20 ottobre 2015 per l’undicesima giornata del contemporaneo di AMACI (Ass. Musei d’arte Contemporanea d’Italia) prende spunto dalla raccolta di poesie di Francesco Aprile (iQdB Edizioni di Stefano Donno) pubblicata nel 2015. Francesco Aprile (artista, poeta e performer) in occasione della giornata del contemporaneo ripercorrerà seguendo un tracciato estetico visivo, e metrico le diverse stratificazioni espressive della poesia visiva e verbo visiva nella storia dell'arte contemporanea, re/interpretandola, ri/proponendola in una nuova dimensione di poiesi alchemica. Introduce l'artista Paola Scialpi. Interverrà Francesco Saverio Dodaro.
Francesco Aprile, poeta, poeta verbo-visivo, critico, nel 2010 ha aderito al movimento letterario New Page, fondato da Francesco S. Dòdaro. Ha fondato il gruppo di ricerca Contrabbando Poetico (2011) e la rivista di critica e linguaggi sperimentali www.utsanga.it (2014, con Cristiano Caggiula). Nell’ambito dei linguaggi di ricerca sue opere sono archiviate presso istituzioni come il Poetry Library (Londra) e collezioni private, Imago Mundi (Fondazione Benetton). È presente nel volume An Anthology of Asemic Handwriting (2013), e in riviste quali Letteratura e Società, Revista Laboratorio (Universidad Diego Portales, Cile), Infinity’s Kitchen (USA),La Clessidra, Il foglio clandestino, S/V Revue (Lione), Rivista di studi italiani (Toronto).

Per informazioni / Telefono: 3404951799 / Email: paolascialpi@gmail.com / Sito Web: http://paolascialpi.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento